menù

V come Visual, V come Valori

In un mondo dominato dal digitale, dove le informazioni vengono fruite in modo rapido e superficiale, il visual assume un ruolo sempre più centrale nella comunicazione. Questo è particolarmente vero quando si tratta di trasmettere i valori di un brand. Le immagini, infatti, hanno il potere di catturare l’attenzione in un istante, suscitare emozioni e creare un legame duraturo con il pubblico.

Indice

  • 1.1 – Definizione di visual identity
  • 1.2 – L’impatto del visual nella comunicazione dei valori
  • 2.1 – Definizione dei valori del brand
  • 2.2 – Come i valori influenzano la percezione del marchio
  • 3.1 – L’impatto del Visual
  • 3.2 – Come il visual rende tangibili i valori
  • 3.3 – Collegare i valori all’immagine del marchio
  • 4.1 – Colori: creare un’associazione emotiva
  • 4.2 – Tipografia: trasmettere personalità attraverso i caratteri
  • 4.3 – Immagini e grafica: raccontare storie visive
  • 4.4 – Logo: il simbolo dei tuoi valori
  • 5.1- Creare un’immagine coordinata
  • 5.2 – Allineare il visual alle attività dell’azienda
  • 5.3 – L’importanza di metterci la faccia
  • 7.1 – Patagonia: sostenibilità e avventura
  • 7.2 – Apple: innovazione ed eleganza
  • 7.3 – Dove: autenticità e inclusione
  • 8.1- Riassumere l’importanza del visual branding
  • 8.2 – Passaggi per migliorare il visual per allinearlo ai valori

1. Introduzione

1.1 – Definizione di visual Identity

La visual identity è la rappresentazione visiva del marchio. Include tutto ciò che il pubblico può vedere, come il logo, i colori, la tipografia, le immagini e il design complessivo. Questa rappresentazione è la porta d’accesso per i valori e la missione di un’azienda, poiché offre al pubblico una prima impressione duratura.

1.2 – L’impatto del visual nella comunicazione dei valori

Il visual è il linguaggio silenzioso ma potente che trasmette i valori in modo istantaneo. Dal logo alle campagne pubblicitarie, ogni elemento visivo è un messaggio che parla direttamente al cuore e alla mente dei clienti, lasciando un’impressione indelebile.

2. Perché i valori sono fondamentali per un brand

2.1 – Definizione dei valori del brand

I valori sono le fondamenta morali e filosofiche che guidano un’azienda. Riflettono le convinzioni e i principi che ispirano le scelte aziendali e modellano il comportamento, sia internamente che esternamente.

2.2 – Come i valori influenzano la percezione del marchio

I valori aiutano a distinguere un brand dagli altri, creando un’identità unica che risuona con il pubblico. Quando un’azienda dimostra di seguire i suoi valori, conquista la fiducia dei clienti, che diventano sostenitori fedeli e ambasciatori del marchio.

3. Il ruolo del visual nella comunicazione dei valori

3.1 – L’impatto del visual

Un’immagine vale più di mille parole. Questo è un adagio ben noto che sottolinea la forza immediata del visual. Il nostro cervello elabora le informazioni visive molto più velocemente rispetto al testo. In appena un decimo di secondo, siamo in grado di comprendere il significato di un’immagine. Questo significa che un visual efficace può catturare l’attenzione del pubblico in un istante e trasmettere un messaggio in modo chiaro e conciso.

3.2 – Come il visual rende tangibili i valori

Il visual rende i valori tangibili perché offre un’esperienza sensoriale immediata. I colori, le immagini e il design sono strumenti che possono evocare emozioni e costruire un ponte tra i valori astratti e il mondo reale.

3.3 – Collegare i valori all’immagine del marchio

L’immagine del marchio deve riflettere i valori centrali dell’azienda. Ad esempio, un marchio che promuove la sostenibilità può utilizzare colori naturali e immagini che evocano il rispetto per l’ambiente. Il visual deve raccontare una storia che trasmetta in modo chiaro e immediato i valori del brand.

4. Elementi chiave del visual branding per trasmettere i valori

4.1 – Colori: creare un’associazione emotiva

I colori sono un potente strumento per comunicare i valori. Ogni colore ha una sua associazione emotiva e può essere utilizzato per esprimere sentimenti specifici. Ad esempio, il verde è spesso associato alla natura e alla sostenibilità, mentre il blu trasmette calma e fiducia.

4.2 – Tipografia: trasmettere personalità attraverso i caratteri

La tipografia è un altro aspetto cruciale del visual branding. I caratteri possono trasmettere personalità e tono. Caratteri più morbidi e rotondi suggeriscono un approccio amichevole, mentre caratteri più spigolosi trasmettono modernità e innovazione.

4.3 – Immagini e grafica: raccontare storie visive

Le immagini e la grafica possono raccontare storie visive che trasmettono i valori dell’azienda. Le fotografie di persone reali, paesaggi naturali o illustrazioni stilizzate possono contribuire a creare un legame emotivo con il pubblico.

4.4 – Logo: il simbolo dei tuoi valori

Il logo è spesso il primo elemento che il pubblico associa a un brand. Deve essere un simbolo che rappresenti i valori fondamentali dell’azienda in modo semplice e memorabile.

5. Coerenza e autenticità: la chiave per un visual efficace

5.1 – Creare un’immagine coordinata

La coerenza è fondamentale per il successo del visual branding. Ogni elemento visivo, dai colori alle immagini, deve essere allineato per creare un’immagine coordinata che sia riconoscibile ovunque.

5.2 – Allineare il visual alle attività dell’azienda

L’autenticità è altrettanto importante. Il visual deve riflettere ciò che l’azienda fa nella pratica. Un brand che promuove la sostenibilità deve incorporare pratiche ecologiche nella produzione, nel packaging e nella comunicazione.

5.3 – L’importanza di metterci la faccia

Nell’epoca in cui viviamo, metterci la faccia sul proprio prodotto o servizio è fondamentale, non si può più prescindere da questo, soprattutto se non si hanno grandi budget da dedicare al marketing. Le persone si fidano delle persone, e se non sei un grande firma, sarà difficile che si fidino di te.

6. Come creare un visual efficace

Per creare un visual efficace, è importante tenere conto di alcuni fattori chiave:

  • Pubblico di destinazione: chi è il pubblico a cui ci si rivolge? Quali sono i suoi interessi e le sue aspettative?
  • Messaggio:
    qual è il messaggio che si vuole trasmettere? Quali sono i valori del brand che si vogliono comunicare?
  • Emozione: quale emozione si vuole suscitare nel pubblico?
  • Coerenza: Il visual deve essere coerente con la brand identity.

Esistono diversi tipi di visual che possono essere utilizzati per trasmettere i valori di un brand, tra cui:

  • Fotografie: possono catturare momenti di vita reale e trasmettere emozioni autentiche;
  • illustrazioni: possono essere utilizzate per creare un mondo immaginario e per comunicare messaggi in modo creativo;

grafica: può essere utilizzata per creare elementi visivi accattivanti e per semplificare concetti complessi.

7. Case study: come i grandi brand usano il visual per comunicare i valori

7.1 – Patagonia: sostenibilità e avventura

Patagonia è nota per il suo impegno verso la sostenibilità ambientale. Il visual del marchio, con immagini di avventure outdoor e colori naturali, riflette chiaramente questo valore centrale, ispirando i clienti a esplorare il mondo proteggendolo.

7.2 – Apple: innovazione ed eleganza

Il visual branding di Apple è minimalista, elegante e innovativo, rispecchiando i valori dell’azienda. Ogni campagna pubblicitaria, dal design dei prodotti alle immagini utilizzate, trasmette un messaggio di modernità e creatività.

7.3 – Dove: autenticità e inclusione

Dove ha costruito il suo visual branding attorno ai valori di autenticità e inclusione. Le campagne del marchio presentano immagini di donne di tutte le forme, dimensioni, etnie e età, promuovendo una bellezza che abbraccia la diversità. I colori tenui e naturali, combinati con fotografie di persone reali, trasmettono un messaggio potente di accettazione e fiducia, rispecchiando la missione di Dove di sostenere l’autostima e il benessere di ogni persona.

8. Conclusione

8.1 – Riassumere l’importanza del visual branding

Il visual branding non è solo una questione estetica, è una parte vitale del modo in cui un’azienda comunica i suoi valori al mondo. Una strategia di branding coerente e autentica può costruire un’identità potente che risuona con il pubblico.

8.2 – Passaggi per migliorare il visual per allinearlo ai valori
  • Identifica i tuoi valori centrali e assicurati che ogni elemento visivo li rifletta.
  • Sviluppa linee guida per il visual branding che mantengano coerenza e autenticità in ogni aspetto.
  • Sperimenta con colori, immagini e tipografia per trovare il giusto equilibrio tra estetica e messaggio.
  • Coinvolgi il tuo team per assicurarti che tutti siano allineati sui valori e su come devono essere comunicati visivamente.

Integrare la visual identity con i valori del brand è la chiave per un’identità che rimanga nella mente e nel cuore dei tuoi clienti, creando una connessione emotiva duratura che rafforza la fedeltà al marchio. Per questo motivo, il visual è al centro del mio lavoro.

Condividi:

Facebook
Pinterest
LinkedIn
WhatsApp
Picture of Federica Consiglio

Federica Consiglio

Il mio obiettivo è guidare i professionisti e le aziende verso una comunicazione visiva efficace del proprio marchio, per rimanere impressi nella mente dei propri clienti o futuri tali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UN REGALO PER TE

Scarica ora l'e-book gratuito:
La vetrina social perfetta

Vediamo vetrine ovunque e spesso condizionano le nostre scelte, oggi la vetrina social è tra le più spiate.

Federica Consiglio

La newsletter di Federica

Con la mia Newsletter, resterai aggiornat@ su come curare e migliorare la tua Social Visual Identity con consigli, pillole, casi studio e molto altro.

Social Media

I Più Popolari

Categorie

Post Simili

La rivincita del beige

Quando ho iniziato a fare le mie ricerche per scrivere questo articolo mi sono imbattuta in molteplici analisi di marketing che evidenziassero quanto fosse importante

Caso studio GUCCI

Il nuovo scenario della comunicazione visiva nel mondo del lusso: Gucci e la sua rivoluzione su Instagram Come un marchio di lusso ha delegato il

V come Visual, V come Valori

In un mondo dominato dal digitale, dove le informazioni vengono fruite in modo rapido e superficiale, il visual assume un ruolo sempre più centrale nella

La vetrina Social perfetta
scoprila ora gratis

Ora fai parte della famiglia

Ogni 2 settimane, venerdì alle ore 10 apri la tua mail

ci sono cose importanti che voglio dirti

Inviati con successo

Controlla la tua mail, il tuo e-book gratuito arriverà a breve.